XML

XML

Tutti i nostri programmi che utilizzano il modulo per la gestione della fatturazione sono compatibili con l’emissione e l’importazione delle FATTURE ELETTRONICHE grazie alla creazione e alla lettura dei file in formato “XML” .

 

Creazione delle Fatture di Vendita

Nell’anagrafica è possibile indicare per ogni Cliente la modalità di fatturazione che deve essere fatta ed inserire tutti i parametri che occorrono per la FE (privati o pubblica amministrazione) come lo SDI, CUP, CIG.

Una volta creata la fattura tramite il pulsante “Genera file XML” si ottiene la creazione della Fattura Elettronica che è pronta per essere recapitata, al suo interno in allegato inseriamo anche una copia della tradizionale fattura classica,  per cortesia.

Il file XML può poi essere mandato via posta Pec direttamente all’Agenzia Entrate o caricato su un sistema di gestione via web che può essere fornito dal proprio commercialista, acquistato per proprio conto, o acquistato con il nostro supporto.

Il file generato può essere comunque visualizzato e stampato  tramite il vostro browser utilizzando il foglio di stile di  Agenzia Entrate o con il programma Asso Invoice che forniamo entrambi con i nostri programmi.

Per ogni fattura viene tenuta traccia di tutti i file XML creati.

 

Importazione delle Fatture di Acquisto

Tramite l’apposita maschera è possibile importare i file XML delle fatture di acquisto ricevute via Pec o scaricati dal vostro servizio di fatture elettroniche via web.

I nostri programmi sono in grado di riconoscere per l’importazione, sia i file XML che i file con firma digitale P7M.

Durante la fase di importazione nel caso in cui si riceve una fattura di un Fornitore non ancora presente nell’anagrafica, il programma è in grado di memorizzarlo automaticamente.

Tutti gli articoli durante l’importazione della fattura vengono verificati con gli articoli presenti in anagrafica per controllare il prezzo di acquisto con quello memorizzato, evidenziando eventuali differenze.

Eventuali file allegati presenti all’interno della fattura elettronica  ricevuta vengono automaticamente salvati su una apposita cartella e possono essere visualizzati direttamente dal programma.

Il programma fa il controllo del file che deve essere importato in modo da verificare che la fattura non sia già presente nell’archivio. 

Info sull'autore

CPX administrator